Trekking nell’Alto Jonio: L’anello della Falconara

Località di partenza e arrivo: Cerchiara di Calabria
Difficoltà: E
Dislivello: ↑ ↓ 400 metri
Tempo di percorrenza: 2.30 ore
Periodo consigliato: primavera, estate, autunno

Una strada collega San Lorenzo Bellizzi a Sant’ Anna, passando dalla sinistra alla destra della valle del torrente Maddalena e risalendo sotto la parete concava della Timpa di San Lorenzo. Al bivio sul crinale, che fa da confine tra la Calabria e la Basilicata, si piega a sinistra trascurando i due successi crocevia. A circa 13 chilometri da San Lorenzo, si lascia l’auto presso un quadrivio alla base della imponente parete della Falconara. Descrizione: si impegna liberamente il declivio a nord del quadrivio puntando verso la parete di roccia che costituisce il costone orientale dalla Falconara. Aggirate le rupi con una facile salita, si guadagna il costone, lo si segue verso sinistra in direzione della panoramica vetta, oltre la quale la cresta si dirama: si prende il costone diretto a nord. Scesi ad una piccola sella, si risale sulla cima successiva per poi piegare a sinistra e scendere per il largo e ripido costone. I tratti più ripidi possono essere aggirati. Si perde quota a sinistra, sostanzialmente tornando indietro, sul declivio che proviene dalla selletta attraversata in precedenza; lo si attraversa trasversalmente puntando verso la spalla che interrompe il costone occidentale della Falconara. Una volta raggiunta la spalla, la si valica e si scende diagonalmente a sinistra impegnando un canalino pietroso che diviene subito dopo una cengia obliqua che taglia verso la base della parete sud della montagna. Dopo un curioso passaggio sotto uno spiovente di roccia si arriva alla base della Falconara. Guadagnata la stradina sterrata si piega a sinistra e si raggiunge in breve la località di partenza.

Come arrivare: Autostrada A3 uscita Frascineto in direzione Firmo-Sibari, segue SP263 fino a Cerchiara di Calabria.