Trekking nell’Alto Jonio: Da Cerchiara al Santuario di Santa Maria delle Armi

Località di partenza: Cerchiara di Calabria
Località di arrivo: Santuario di Santa Maria delle Armi
Difficoltà: E
Dislivello: ↑ 400  ↓ 60 metri
Tempo di percorrenza: 3 ore
Periodo consigliato: primavera, inverno

Dalla piazza di Cerchiara di Calabria (presso la caserma dei Carabinieri), si procede a piedi verso il centro del paese e dal cartellone che indica i sentieri si imbocca la vecchia via di pellegrinaggio per il Santuario. Si scende sino ad attraversare il torrente Caldanello. Il sentiero risale sul versante opposto della valle in direzione sud. Al bivio prendere a sinistra. Si passa accanto ad un rifugio forestale e poi vicino ad un grande masso. Superata l’ area pic-nic dell’ Oratorio, si attraversa la porta del Parco della Cessuta e si raggiunge così il Santuario di Santa Maria delle Armi, incastonato nella viva roccia sotto il Sellaro. Volendo si può procedere per un’ altra ora lungo il sentiero posto a monte del Santuario e raggiungere la sella tra il Panno Bianco (a destra) e il Sellaro (a sinistra), e scegliere su quale delle due cime gemelle salire (entrambe sono molto panoramiche).

Come arrivare: SS106 ionica deviando verso l’ interno allo svincolo di Villapiana Scalo e Francavilla, proseguire per Cerchiara di Calabria; in alternativa dall’ autostrada A3 SA/RC uscendo allo svincolo Castrovillari e Frascineto, proseguire fino a Francavilla Marittima e Cerchiara di Calabria.