Gola del Caldanello

La gola del Caldanello si è creata dall’erosione che ha determinato il distacco di una porzione del monte Sellaro, sulla quale è sorto l’abitato di Cerchiara. L’incantevole area che sovrasta e racchiude la gola invita a salubri e ricreative passeggiate lungo i suoi sentieri, per godere dello spettacolo imponente delle sue pareti scoscese e della natura maestosa che le fa corona.
Qui è stata realizzata una ferrata, costituita da due tratti attrezzati sugli opposti costoni di roccia che sovrastano il torrente Caldanello. Nota anche come Ferrata della Gravina, partendo dal greto del torrente, ai piedi del castello, giunge fino ai ruderi dello stesso, con un dislivello di 200 metri a strapiombo. Si può affrontare con l’ ausilio di una guida esperta.

(fonte: Sito ufficiale del Comune di Cerchiara di Calabria http://www.comune.cerchiara.cs.it)